• Biking

Biking

Pedalando fra le risaie

Pedalando fra le risaie e i pioppeti si potrà scoprire la Lomellina più autentica e incontaminata.

A Breme si possono utilizzare le biciclette messe a disposizione dal Comune e raggiungere le zone golenali e i boschi a ridosso di Po e Sesia. Tre i percorsi: “rosso”, alla confluenza dei due fiumi, “giallo”, nella cosiddetta regione Pelosa, e “verde” nella Garzaia del Bosco basso.

Il percorso ciclopedonale “Dal riso alle querce” si articola fra San Giorgio, Olevano, Velezzo, Zeme e Lomello. Il visitatore potrà suddividere l’escursione in una o più giornate: “Da Monticelli al Bosco dei frati”, “Sull’antico tracciato della Via Settimia” e “Tra garzaie e cavalieri templari”, nella valle del torrente Agogna e rasentando varie chiesette campestri, fra cui quella di San Bernardo, testimonianza del passaggio dei Templari.

Da Mezzana Bigli, paese rivierasco del Po, si potrà partire per sei percorsi in bicicletta nel raggio di una trentina di chilometri lungo il grande fiume e nei paesi limitrofi, fra cui Lomello e l’abbazia cistercense di Acqualunga. Da segnalare anche la possibilità di ammirare la Lomellina dall’alto grazie ai voli dell’aviosuperficie Club Astra.

Da Dorno a Lomello si dipana la Via delle Gallie in Lomellina

Da Dorno a Lomello si dipana la Via delle Gallie in Lomellina, nota anche come Strada pavese. Il percorso della strada consolare, oggi ciclopedonale, fu tracciato alla fine del I secolo avanti Cristo e partiva da Pavia per arrivare a Carbonara, Dorno (“Duriae”), Lomello (“Laumellum”) e Cozzo (“Cuttiae”), dove si divideva in due tronconi: uno a Torino, l’altro a Vercelli e ad Aosta. L’associazione “Via della Gallie in Lomellina” ha coinvolto i Comuni di Dorno, Ferrera Erbognone, Gropello Cairoli, Lomello, Ottobiano, Scaldasole e Valeggio.

Dalla frazione Sforzesca di Vigevano si può partire per le escursioni a piedi o in bicicletta all’interno del polmone verde del Parco del Ticino. Sono numerosi gli eventi organizzati dallo studio naturalistico Emys: escursioni e visite guidate, conferenze, proiezioni di diapositive, giornate a tema, mostre e corsi naturalistici. Il Centro parco è dotato di un’area di sosta attrezzata e di un punto bici.

Link utili

© Copyright 2022 | Crediti Fotografici: ®Mesturini & Morelli